"Le stelle brillano a New York" di L. Moriarty

13 Novembre 2013

rece giorgia stelle nyTITOLO: Le stelle brillano a New York

AUTORE: Laura Moriarty

CASA EDITRICE: Piemme

PAGINE: 462

ANNO PUBBLICAZIONE: 2013

PREZZO: Euro 19,99 (cartaceo) - Euro 9,99 (ebook)

 

Recente uscita della casa editrice Piemme; opera di una insegnante di scrittura creativa all’Università del Kansas: Laura Moriarty.

Le stelle brillano a New York” è un sostanzioso volume che ci catapulta nel mondo affascinante del cinema muto primi Novecento in America.

Il titolo originale del libro “The Chaperone” racchiude la storia di una donna di trentasei anni che nel 1922 accompagna Louise Brooks, icona del cinema anni ’20, dal conosciutissimo caschetto nero a New York per frequentare la scuola di ballo Denishawn.

Atmosfere in bianco e nero, bustini a delineare la silhouette femminile, un Ottocento che si fa ancora annusare e nuovi orizzonti che si stanno mostrando: la scuola di ballo Denishawn, nata nel 1915 ad opera dei due straordinari ballerini Ruth St.Denis e Ted Shawn (da qui il nome della compagnia), forma i giovani artisti dell’epoca con corsi di danza moderna. Tutto ciò che era stato il mondo dello spettacolo fino allora è messo in discussione, nuove figure vengono introdotte nel ballo, maggiore espressività e libertà nel movimento del corpo e compaiono le prime contaminazioni con le culture orientali. Tutto ciò che è Oriente diventa affascinante, nuovo, spettacolare.

In questa frizzante atmosfera, la quindicenne Louise Brooks inizia i primi passi del suo percorso artistico. Fugge dalla provinciale Wichita, sale su un treno pieno di speranza e si dirige verso la Grande Mela, accompagnata da una “casta” signora che nasconde un segreto: ritrovare le sue origini in quella città.

Due donne, due sogni, un’evoluzione per entrambe.

Un ruolo importante riveste quindi nel romanzo la giovane figura di Cora Carlisle, la donna che segue la promettente stella nella metropoli.

Dietro ai cliché sociali si racchiude una donna dal temperamento degno dei migliori romanzi: orfana, si ritrova a scontrarsi con la dura realtà sin da piccola… ma quello che le riserverà la vita sarà veramente il suo riscatto dal dolore? Quanto gli altri sono fautori della nostra felicità ?

Un viaggio, anche interiore, che ci svela, rompendo il puzzle, le emozioni e il travaglio di chi cerca di stare fuori dal coro: nel dolore si sedimenta lo splendore.

Una lettura scorrevole, appassionante, che ci terrà compagnia. Una buona traduzione. Il romanzo della Moriarty offre spunti per incuriosirci a conoscere meglio il periodo storico e le origini del cinema hollywoodiano.

Vite umane che si intrecciano e sembrano così contemporanee… Poiché l’anima compie gli stessi percorsi nonostante tutto. Nonostante il tempo.

Io inizio con l’offrirvi una singolare visione, a voi il resto e …buona lettura!