Murena: L'Integrale di Jean Dufaux & Philippe Delaby - Bande Dessinée du Monde #4

1 Aprile 2014

Murena 1Titolo: Murena. L'integrale: 1

Autore: Jean Dufaux (Scrittore)

Disegnatore: Philippe Delaby (Disegnatore)

Copertina: rigida

Pagine: 208 pagine

Editore: Panini Comics (4 settembre 2013)

Questa rubrica si chiama Bande Dessinée du Monde, che tradotto letteralmente dal francese vuol dire Fumetti dal mondo, ma la parola  Bande Dessinée (anche siglato solo BD o bédé) ha un significato ben preciso nel panorama del fumetto, ovvero etichettare con una parola tutti quei fumetti che vengono prodotti e pubblicati in Francia/Belgio.

 I fumetti belgi in lingua olandese, nonostante siano influenzati da quelli francofoni, conservano uno stile differente. Molti altri fumetti europei, specialmente quelli italiani, sono stati fortemente influenzati dallo stile franco-belga, che è caratterizzato da un tratto molto pulito, da delle tavole molto ampie (un formato standard di un fumetto francese è circa 22 X 29,5) la tipologia di disegno può variare molto, come le storie narrate, non c'è un filone simile come nei comics o un tipologia di tratto del disegno omogenea, perché comunque il mercato fumettistico francese è molto ampio e vario.

Spazia dall'antica Roma  con un tratto nel disegno molto realistico e minuzioso, (come  ad esempio il fumetto che sto per recensire) a avventure a storie divertenti e surreali per tutte le età come il bellissimo Spirou et Fantasio (La sua pubblicazione è iniziata nel 1938 e la serie è diventata uno dei più popolari fumetti franco-belgi, considerato un classico nello stesso modo in cui Asterix e Tintin. Tuttavia, a differenza di quest'ultima serie, nuovi episodi continuano ad essere pubblicati all'inizio del XXI secolo).

La vita è come un dramma:non conta quanto è lunga, ma se viene rappresentata bene. Non importa dove finisci. Finisci dove vuoi, basta che tu chiuda bene.” Seneca, lettere a Lucilio.

Murena 2

Murena,  creata dalla penna di Jean Dufaux e dalle matite di Philippe Delaby (suoi anche i colori) è una serie che riesce ad accattivare il lettore, di immergerlo nella realtà dell'antica Roma con un coinvolgimento provocato sopratutto dal tratto iperrealista di Delaby e dalla narrazione che si fa sempre più incalzante col susseguirsi dei vari capitoli (Tome in francese) .

Murena. L'integrale: 1 

L’opera raccoglie in un unico volume i primi quattro tome della serie e narra le vicende storiche che si verificano all’indomani della salita al trono di Nerone (54 d.C.-68 d.C.) con uno stile molto fedele a cioò che realmente è successo in quegli anni. La prefazione di Micheal Green, consulente storico del film Il gladiatore, punta tutto  su come, di fronte alla varietà e alla depravazione dell’animo umano, poco gli autori abbiano dovuto concedere alla fantasia. Questo può essere uno dei motivi che a molti quest'opera è sembrata “pesante” perché non lascia spazio all'immaginazione (cosa che molti film hanno fatto narrando lo stesso periodo storico).

Le didascalie storiche, più numerose all’inizio, nei primi capitoli, vanno a diminuire con l'avanzare incalzante della narrazione della storia e i disegni seguono la stessa evoluzione diventando sempre più funzionali alla storia riuscendo a raccontare anche senza il bisogno dei dialoghi le vicendeMurena 3 narrate. Le linee i tratti dei vari personaggi si fanno più chiari ed eleganti man mano che ci addentiamo nel vivo della narrazione, aiutando anche il lettore ad immergersi meglio ed a scivolare tra le pagine senza respiro fino alla fine.

Ma Murena è un fumetto storico nel senso pieno del termine. È costruito con sapienza e meticolosità, guarda sempre alle fonti, cita in nota le discordanze rispetto alla veridicità di quanto i documenti ci hanno tramandato. È il personaggio storico di Lucio Murena, però, a dare il titolo alla serie, segno che l’attenzione deve per forza catalizzarsi sul figlio di Lollia Paolina, amante dell’imperatore Claudio. Lucio può essere definito semplicemente l'anti-Nerone e anche l'unico personaggio buono e positivo di tutta l'opera. Anti-Nerone perchè sono l'esatto opposto, uno è spietato, avido e sopratutto capriccioso, l'altro è buono, fedele equilibrato e coerente coi suoi ideali, ma pronto a vendicare l'ingiusta morte della madre.

Ebbene sì, ho voluto restringere proprio ai minimi termini la trama principale perchè le vicende narrate si conoscono e si sono studiate o lette o anche solo viste in un qualsiasi documentario, questo non fa si che il fumetto possa essere definito come “fumetto scolastico” o fumetto noioso anzi, il modo in cui vengono narrate e le bellissime tavole fanno immergere il lettore direttamente “nel centro della mischia”

Concludendo, Murena non è un fumetto storico ma è IL FUMETTO STORICO per eccellenza, quindi se volete immergervi tra i meandri i cunicoli di Roma al suo più grande splendore, se volete addentrarvi tra intrighi omicidi e gladiatori, tra ricchezza e povertà, tra superbia e lussuria questo è il fumetto che fa per voi.

Poi nella bellissima versione “extra-large” che la Panini ha stampato si possono godere in tutto il loro splendore le tavole.

A voi la scelta.