Best sellers Nuova Zelanda/Italia

8 Luglio 2012

Il sito Nielsen BookScan stila mensilmente l’elenco dei libri più venduti in Nuova Zelanda divisi per narrativa, saggistica, poesia, economici e per bambini. Questa settimana ci occupiamo della classifica dei libri best sellers confrontandola con quella dei libri più venduti in Italia secondo il Corriere della sera.

Il sito Nielsen BookScan stila mensilmente l’elenco dei libri più venduti in Nuova Zelanda divisi per narrativa, saggistica, poesia, economici e per bambini. Questa settimana ci occupiamo della classifica dei libri best sellers confrontandola con quella dei libri più venduti in Italia secondo il Corriere della sera.

Questa è la classifica per il mese appena trascorso in Nuova Zelanda:

1. “Cinquanta sfumature di grigio”, di E. L. James

Si tratta di un successo inatteso quanto travolgente che non solo vede questo romanzo in classifica da parecchio tempo in tutto il mondo, ma ha catapultato l’autrice nell’Olimpo del Times delle 100 persone più influenti del mondo del 2012. Si tratta di un romanzo erotico con inclinazioni sado-masochistiche originariamente nato come fan fiction ispirata alla saga Twilight. L’autrice, il cui vero nome è Erika, lo ha successivamente riscritto nella forma conosciuta e amata ora dai lettori di tutto il mondo. La protagonista è un’inesperta studentessa universitaria che si innamora di un uomo ombroso che ha gusti erotici particolari. Si tratta di una trilogia di cui in Italia sono per ora arrivati solo i primi due volumi.

Se siete interessati alle opinioni dei nostri youbooker, ecco le loro video-recensioni in merito.

2. “Cinquanta sfumature di nero”, di E. L. James

Si tratta del secondo volume di questa stessa trilogia.

3. “Fifty shades freed”, di E. L. James

Si tratta del terzo volume di questa stessa trilogia, la cui uscita in Italia è prevista per il 17 luglio.

4. "Il canto della rivolta", di Suzanne Collins

Si tratta del terzo e ultimo volume della trilogia "The hunger games" recentemente portata anche sullo schermo. Se siete interessati alle opinioni dei nostri youbooker, ecco le loro video-recensioni in merito a tutta la trilogia.

5. "La ragazza di fuoco", di Suzanne Collins

Si tratta del secondo volume della trilogia "The hunger games".

____________________________________________________________________________________________

Per quanto riguarda l'Italia, il Corriere della Sera stila settimanalmente l'elenco dei libri più venduti divisi per Top 10, narrativa italiana, narrativa straniera, saggistica, ragazzi e varie. Questa è la classifica italiana di questa settimana:

1. "Cinquanta sfumature di Grigio", di E. L. James

Ritroviamo anche da noi il primo volume della trilogia. Come in Nuova Zelanda e in tutto il mondo occidentale, nulla pare arrestare questo enorme successo editoriale. Da noi il romanzo è presente in classifica da re settimane ed è in ascesa dalla seconda alla prima posizione.

2. "Una lama di luce", di Andrea Camilleri

A Lampedusa sono sbarcati migliaia di tunisini e il ministro degli Interni, che ha deciso di fare un'ispezione nell'isola, ha fatto sapere che farà tappa a Vigàta. Per questo motivo Montalbano, che si vuole tenere il più lontano possibile, va a visitare una mostra di pittura nella nuova galleria d'arte di Vigàta di proprietà di Marian. Scatta un'immediata attrazione tra Marian e il commissario. Negli stessi giorni il proprietario di un supermercato denuncia la rapina subita dalla moglie che è stata anche violentata. La morte violenta dell'antico fidanzato della donna fa pensare che il responsabile di tutto sia proprio il marito. Ma Montalbano non è tipo da accontentarsi di facili spiegazioni. In classifica da tre settimane, è in discesa dalla prima alla seconda posizione.

3. "Cinquanta sfumature di nero", di E. L. James

Si tratta di una nuovissima entrata e costituisce la seconda puntata della trilogia a sfondo erotico sado-masochistico della James. Al di là della sfrenata campagna pubblicitaria, a quanto pare dopo aver letto il primo volume, la curiosità verso il seguito è considerevole.

4. "Fai bei sogni", di Massimo Gramellini

Si tratta della storia di un segreto celato in una busta per quarant'anni: racconta di un bambino, e poi di un adulto, che imparerà ad affrontare il dolore più grande: la perdita della mamma, e il mostro più insidioso: il timore di vivere. Il tema principale è la lotta incessante contro la solitudine, l'inadeguatezza e il senso di abbandono. In classifica da ben diciassette settimane, è tuttavia in discesa questa settimana dalla tera alla quarta posizione.

5. "Rapture", di Lauren Kate

Si tratta del quinto volume della saga per ragazzi "Fallen", che racconta le vicende della diciassettenne Luce e dell'angelo caduto Daniel.

_________________________________________________________________________________________


In Italia a quanto pare, diversamente dalla Nuova Zelanda, appena è uscito dalle sale il film, la saga Hunger games è già stata dimenticata per passare a nuove avventure, in particolare quelle di Fallen.
Al di là di questa differenza, non può che colpire il fatto che per entrambi i Paesi l'estate chiami narrativa più che saggistica. Non sorprenderà nemmeno che a farla da padrone sotto gli ombrelloni siano le saghe, sia per adulti che per ragazzi.

Forse, per quanto riguarda l'ingresso immediato del secondo capitolo delle "Cinquanta sfumature" nelle fila della classifica nostrana, la lezione da raccogliere potrebbe essere un monito per le case editrici alla prossima scommessa commerciale: se pubblicate una saga il cui successo si fonda in larghissima parte sul tormentone pubblicitario e sul tam tam del lettori, i singoli volumi vanno pubblicati in rapidissima successione, in modo da cavalcare una singola onda e non ricrearla, con esiti ben più incerti, di stagione in stagione. Le mode vanno e vengono e forse in questo periodo la narrativa non fa eccezione.

A cura di Tania