Menu
Qual è il ruolo dello scrittore? Ne parla Ian McEwan a PordenoneLegge

Qual è il ruolo dello scrittore? Ne…

Come fa lo scrittore a fare ciò che fa? È questo che è stato chiesto a Ian McEwan nel...

Youbookers incontra Andrea Malabaila

Youbookers incontra Andrea Malabail…

Cosa c'è di meglio di uno scrittore/editore? Nulla.

Youbookers intervista Massimo Tallone

Youbookers intervista Massimo Tallo…

Massimo Tallone, autore de "Il diavolo ai giardini Cavour" edito da E\O, un giallo ma...

Qui si Skyappa #15 - "Ragazzo Selvatico" di Paolo Cognetti

Qui si Skyappa #15 - "Ragazzo …

<<Nella vita, non vedo progetti più sensati (e ambiziosi) che amare ed essere a...

Americana #5 - "Carry the one" di Carol Anshaw

Americana #5 - "Carry the one…

A dicembre vi ho chiesto di scegliere tra una rosa di otto romanzi segnalat...

Premio Strega 2013 - "Figli dello stesso padre", R. Petri

Premio Strega 2013 - "Figli de…

Prima recensione dei finalisti del Premio Strega 2013: la nostra Eleonora ci parla de...

Prev Next

"Ghosts" di Joe Hill

20th-century-ghostsTitolo: Ghosts

Autore: Joe Hill

Titolo originale: 20th Century Ghosts

Pagine: 393

Prezzo: 19,90 Euro

Edizione: Sperling & Kupfer

Data pubblicazione: 2005 (USA) 2009 (Italia)

 

Parlare di Joe Hill non è facile, perché lui è anomalo. 1972, in America nasce Joseph HillstromKing, e da come si potrà intuire dal cognome, il giovane ragazzo è il secondo figlio del maestro del horror contemporaneo: Stephen KingVorrei però che l’attenzione venga distolta da questo particolare, perché questo autore va preso e valutato singolarmente, i confronti non si addicono al nostro caso. 

20th Century Ghosts è l’opera d’esordio di Hill, datata 2005, che in Italia come sempre è arrivata in un secondo momento. Oltre ad essere arrivata tardi, durante il processo di traduzione e/o strutturazione dell'edizione italiana, un racconto (The Saved) è stato magicamente tralasciato.

16 racconti che toccano i temi più vari. Il livello è altissimo e questa dimenticanza non è sicuramente trascurabile. Sarebbe stato un sospiro un più.

Per descrivere i racconti, vorrei che immaginaste un albero. Sì, proprio un albero gigantesco con enormi radici romanzate, che si diramano prepotentemente nel terreno. Pensate adesso, che ogni singola radice sia di un colore diverso.

Verde, come la speranza, lo sanno tutti. Ai quali sono associati racconti umili e di disperati auspici, quali: “La colazione della vedova? o “Meglio che a casa?.

Rosso, il colore della violenza che si insinuerà in storie scioccanti come: “I ragazzi di Van Helsing? e “Il telefono nero?.

Rosa, il colore dell’infanzia che sarà il pilastro portante dell’intera raccolta, caratterizzata da una continua analisi introspettiva che parte proprio dal rosa: i bambini.

Il mantello? e “Ricovero Volontario? sono un ottimo esempio per scavare dentro le emozioni e l’inconscio dei più piccoli.

Ci sono state però, due radici che io non mi aspettavo, perché nella mia ignoranzaJoe Hill non pensavo che un albero potesse avere delle parti così profonde e celate, quasi si volessero nascondere per timidezza. La prima diramazione è sperimentale e di un nero magia, sto parlando di due racconti in particolare:L’ultimo respiro? e “La maschera di mio padre?. Racconti visionari che lasciano non poco sconforto al lettore, sia per la loro prosa, che per la loro ambientazione. Mentre la seconda è una protuberanza piccola e non è colorata. Questa parte risplende, è luminosa, è in continua evoluzione e durante la lettura diventerà concreta prendendo il nome di “Pop Art?.

Un titolo piccolo e particolare per un racconto, che è senza dubbio uno dei migliori racconti brevi che io abbia mai letto.

Per concludere vorrei collegarmi alla prefazione del libro nella quale Christopher Golden esalta la bravura di Joe Hill, ma sviluppa anche un concetto, che vorrei fosse ben chiaro perché a mio avviso dà un’idea limpida delle capacità dell’autore americano.

Infatti Golden afferma che mai in tutta la sua carriera di lettore si era trovato tra le mani un’opera esordiente caratterizzata da un potenziale immenso. Per questo inizialmente affermavo che Joe Hill è un autore anomalo, perché lui è un’anomalia di bravura e su questo non si discute.

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto
  1. News
  2. Editoriale
  3. Rubriche
  4. Interviste
  5. Recensioni

"La bugia di Na…

Titolo: La bugia di Natale Autore: Seth Grahame-Smith Editore: Multiplayer.it Edizioni Prezzo: Euro 14,90 (cartaceo) ...

Best sellers: Italia…

Ecco a voi l'ultima Book Parade del 2013: i libri più venduti in Italia e in Germania a confronto! L'onore di concludere...

Giustizia Bramo, e v…

Filottete era un soldato valoroso e giusto. Leale con gli amici e caritatevole verso i nemici. Fu l’unico, tra tutti i...

"Nell'erba alta…

Titolo: Nell'erba alta Autore: Stephen King & Joe Hill Formato: e-book Casa editrice: Sperling & Ku...

Tricks or books? con…

(Articolo in collaborazione con le CREATURE DELLA NOTTE.) In questo Halloween 2013, progetti mostruosi si incontrano. I...

Non è uno scherzetto…

Salve lettori di Youbookers! Anche quest’anno è arrivato il momento tanto atteso dalla redazione: tra fantasmi, zombi...

Libri da regalare a …

Indecisi su cosa regalare a un amico lettore in questo Natale 2013? Tranquilli, vi aiutiamo noi con alcuni consigli scel...

Speciale Cile: Gabri…

    “La oracion de la maestra? (…) Dame el ser más madre que las madres, para poder amar y defend...

Carta&Pellicola …

Per capire come Ian Fleming sia riuscito a concepire l’agente segreto più celebre del mondo, basta leggere la sua biogra...

Best Sellers USA – 3…

Il New York Times stila settimanalmente l’elenco dei libri più venduti della settimana sia per la narrativa che per la s...

Best Sellers USA/Ita…

Il New York Times stila settimanalmente l’elenco dei libri più venduti della settimana sia per la narrativa che per la s...

Best sellers USA/Ita…

Il New York Times stila settimanalmente l’elenco dei libri più venduti sia per la narrativa che per la saggistica. Per ...

Youbookers intervist…

Questa sezione viene inaugurata con una preziosa intervista alla talentuosa Fantasvale. In futuro ci saranno incontri c...

Youbookers intervist…

Sara Boero, giovane scrittrice genovese, ha esordito nel mondo della letteratura italiana a soli sedici an...

Intervista a Daniela…

Daniela Frongia, 32 anni, cagliaritana, vive a Londra da tre anni. Appassionata di disegno dall’età di 4 anni, crescendo...

Youbookers incontra …

    Passare davanti a una libreria, vedere che è in programma un incontro con uno dei propri autori prefer...

Video recensione - …

Qui di seguito trovate alcune video-recensioni del romanzo "Dance dance dance" di Haruki Murakami, registrate da Libridi...

Angel - Anne Rice

"Posso vedere quegli anni con la stessa chiarezza con cui vedo questo momento. Tu passerai da tempo naturale a tempo nat...

La meccanica del cuo…

  Avete mai comprato un libro solo perché attratti dalla sua copertina? Beh, io no. Per quanto istintiva sia nei m...

"Ghosts" d…

Titolo: Ghosts Autore: Joe Hill Titolo originale: 20th Century Ghosts Pagine: 393 Prezzo: 19,90 Euro Edizione:...

Seguiteci su

L'hai letto questo?

Chi siamo

I più letti

I più recenti