Menu
L'angolo di Sara #9 - Giulietta e le altre

L'angolo di Sara #9 - Giulietta e l…

«[…] L’amore è una nuvola che si forma col vapore dei sospiri: se la nuvola...

Sensazioni quotidiane - HorrorVille #3

Sensazioni quotidiane - HorrorVille…

Benvenuti nella seconda puntata di HorrorVille! Oggi supplemento concettuale legato a...

"L'amante del bosco" di Susan Vreeland - BookArt #4

"L'amante del bosco" di S…

Per quei pochi che ancora non conoscessero Susan Vreeland, il titolo di quest'op...

Libri Mai Mai Visti ... che invenzione !!!

Libri Mai Mai Visti ... che invenzi…

Un piccolo paese di provincia: Russi, nelle vicinanze di Ravenna. Luogo conosciuto...

L'odore dei libri #5 - "Rosa Candida" di Auður Ava Ólafsdóttir

L'odore dei libri #5 - "Rosa C…

(una lettura da farsi cliccando la colonna sonora sottostante) “Ecco io vi dò o...

Claudio Magris: lectio magistralis a Pordenone legge

Claudio Magris: lectio magistralis …

Qual è il vero tema di un libro? È questo il quesito ispiratore proposto per Claudi...

Prev Next

Horror e Sessualità - HorrorVille #5 In evidenza

horrorville

Nella scorsa puntata abbiamo parlato di Clive Barker, uno dei pochi autori contemporanei che ad ora riesce ancora a scrivere qualcosa di significativo, qualcosa di anomalo, qualcosa di oscuro.

Avendo già accennato alla sua creativa e minuziosa penna, mi sento di usare ancora la sua figura per andare a parlare di un tema un po’ scomodo ma non per questo scontato: la sessualità e il suo rapporto con il genere.

Essa infatti nel horror di oggi è una costante. Quante scene estreme di sesso o nudo vi siete trovati sotto il naso? Tutte situazioni buttate li, senza un senso apparente, giusto per fare scena e unire il nero di un racconto o di una pellicola all’eccesso, allo splatter.

Ma perché mettere un personaggio come Barker dentro questo discorso?

La risposta che mi sento di dare è molto istintiva: Clive sa fare il suo lavoro, Clive è una persona molto coraggiosa.

Primi anni novanta, il clima americano in quanto a libertà sessuale è molto chiuso, la situazione era un pochino più complicata del presente, l’attuale “Legalize Love? proposto dal presidente Obama era ancora lontano. Ma nulla impedì a Barker di dichiarare la sua omosessualità sulla storica rivista gay “The Advocate?. Non voglio però addentrarmi nella sua vita personale e nelle sue scelte, perché su quelle nessuno tranne i diretti interessati ci dovrebbero mettere bocca, quello che a me interessa è la sua sessualità rapportata ai suoi scritti.

Flussi di parole scritte dall’autore londinese, flussi di intimi pensieri che si fondono in un gioco di specchi.

Barker ha una marcia in più, riesce a giocare con la sessualità, ha un dualismo raffinato che permette di osare e spingersi in intelligentissime descrizioni minuziose e grottesche.

Sorgeranno domande come: conta essere diversi? Quanto conta l’amore? Il sesso visto un questa maniera, può essere distruttivo?

Io lettore leggo di violenza carnale, leggo di sesso violento, leggo di riti legati a quest’ultimo e alla fine di ogni scritto dopo avere scorso con gli occhi un’apparente trashata, mi sono sempre soffermato su quei particolari così fastidiosi. E a distanza di tempo, a libro chiuso, ho continuato a vedere quei corpi muoversi con foga, ho continuato a percepire il desiderio, e per un attimo entrando in quelle situazioni ho percepito una sorta di normalità dovuta al coinvolgimento e alla costruzione narrativa creata da un ottimo scrittore.

Eppure non mi sento né un maniaco né tantomeno credo di prediligere uno stile di vita estremo fatto di trasgressione e di eccessi. Anzi credo che affrontando questo tipo di letture un lettore più arguto possa formarsi in senso opposto, additare ciò che è giusto da quello che è sbagliato.

E come Barker tanti sono stati gli scrittori e pochi (a mio parere) sono stati i registi capaci di usare la sessualità per arrivare a un fine. Un tipo di riflessione che come già accennato solo una trattazione minuziosa può suscitare.

Un consiglio: la prossima volta che vi troverete ad affrontare una situazione del genere, lasciatevi trasportare, nessuno saprà del vostro coinvolgimento. Un dolce segreto tra il lettore e libro (che la realtà le volte non permette).

Entrateci e guardate ogni particolare con occhio critico, cercate di capire dove nasca il desiderio e siate più istintivi, ricambiando i baci e le effusioni che vi verranno proposte. Labbra che si toccano e essenze che si fondono. Colori che si uniscono. Il bianco e il nero.

Ma quando ne uscirete, quando tornerete ad essere persone obiettive sono sicuro che una frase vi rimarrà nella testa, una frase la cui risposta può non essere gradita, una frase che l’arguto scrittore horror aveva premeditato da tempo: è stato amore o odio?

Provate a rispondere, mettetevi in gioco.

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto
  1. News
  2. Editoriale
  3. Rubriche
  4. Interviste
  5. Recensioni

Buone vacanze da You…

Iniziamo dalle notizie fresche. Il Premio Strega 2014 è stato assegnato a Francesco Piccolo con il suo "Il desiderio di ...

"Nella casa di …

      Titolo: Nella casa di vetro Autore: Giuseppe Munforte Edizione: 2014 Prezzo di coperti...

"Non dirmi che …

Titolo: Non dirmi che hai paura Autore: Giuseppe Catozzella Edizione: 2014 Prezzo di copertina: 15.00 euro Numero ...

Lisario o il piacere…

Oggi vi presentiamo le nostre opinioni su uno dei cinque libri finalisti al Premio Strega 2014, Lisario o il piacere inf...

Speciale Cile: Gabri…

    “La oracion de la maestra? (…) Dame el ser más madre que las madres, para poder amar y defend...

Dracula: la serie

      Debutterà il 22 novembre sul network americano NBC la nuova serie dedicata la signore delle te...

Perchè regalare un l…

Primo dicembre. La giostra natalizia si è accesa già da un po'. Si accende sempre prima, se consideriamo che gli ipermer...

Libri Mai Mai Visti …

Un piccolo paese di provincia: Russi, nelle vicinanze di Ravenna. Luogo conosciuto per lo più grazie alla festa popol...

Carta&Pellicola …

Per capire come Ian Fleming sia riuscito a concepire l’agente segreto più celebre del mondo, basta leggere la sua biogra...

Best Sellers USA – 3…

Il New York Times stila settimanalmente l’elenco dei libri più venduti della settimana sia per la narrativa che per la s...

Best Sellers USA/Ita…

Il New York Times stila settimanalmente l’elenco dei libri più venduti della settimana sia per la narrativa che per la s...

Best sellers USA/Ita…

Il New York Times stila settimanalmente l’elenco dei libri più venduti sia per la narrativa che per la saggistica. Per ...

Youbookers intervist…

Questa sezione viene inaugurata con una preziosa intervista alla talentuosa Fantasvale. In futuro ci saranno incontri c...

Youbookers intervist…

Sara Boero, giovane scrittrice genovese, ha esordito nel mondo della letteratura italiana a soli sedici an...

Intervista a Daniela…

Daniela Frongia, 32 anni, cagliaritana, vive a Londra da tre anni. Appassionata di disegno dall’età di 4 anni, crescendo...

Youbookers incontra …

    Passare davanti a una libreria, vedere che è in programma un incontro con uno dei propri autori prefer...

Video recensione - …

Qui di seguito trovate alcune video-recensioni del romanzo "Dance dance dance" di Haruki Murakami, registrate da Libridi...

Angel - Anne Rice

"Posso vedere quegli anni con la stessa chiarezza con cui vedo questo momento. Tu passerai da tempo naturale a tempo nat...

"La vendetta de…

Qui di seguito trovate una video-recensione del romanzo "La vendetta del diavolo" di Joe Hill, registrata da Andrea Pe...

Io sono Febbraio - S…

    Titolo: Io sono Febbraio Autore: Shane Jones Prezzo di copertina: 13,50 € Numero di pagine: 176 Ed...

Seguiteci su

L'hai letto questo?

Chi siamo

I più letti

I più recenti