Menu
Best Sellers: Italia/Australia

Best Sellers: Italia/Australia

Ecco la nostra classifica settimanale messa a confronto con quella australian...

Il bisturi di Dante #7 - I disegni di Antoine de Saint-Exupéry

Il bisturi di Dante #7 - I disegni …

- Siamo lieti di poter ospitare oggi al "Bisturi di Dante" un grandissimo scrittore f...

Best sellers Italia/Canada

Best sellers Italia/Canada

          Quali curiosità ci aspettano se curiosiamo tra le classifiche italia...

Grandi speranze, Charles Dickens

Grandi speranze, Charles Dickens

Charles Dickens, Great Expectations Traduzione di M. Melchiorri con un’introduzione ...

L'odore dei libri #3 - “Nelle foreste siberiane? VS L’Eau Froide (Serge Lutens)

L'odore dei libri #3 - “Nelle fores…

“Perché io appartengo alle foreste e alla solitudine.? KNUT HAMSUN, Pan

Americana #5 - "Carry the one" di Carol Anshaw

Americana #5 - "Carry the one…

A dicembre vi ho chiesto di scegliere tra una rosa di otto romanzi segnalat...

Prev Next

Quello che non sai #7 - è realmente necessario saperlo?

 

Ma noi delle intenzioni di un autore, di quelle che lo spingono a scrivere a creare un personaggio con caratteristiche precise e particolarmente definite, quanto ne sappiamo?

 

Molto spesso infatti scegliamo di alimentare il mito di alcuni personaggi nei quali tendiamo a vedere un lato romantico e malinconico, che cela quelle ombre che l’autore ha tentato con ogni modo e mezzo a sua disposizione di porre sotto gli occhi sognante del lettore. 

 

Basti pensare infatti al protagonista del romanzo più importante della letteratura in lingua spagnola: Don Chisciotte della Mancia, un personaggio dai mille volti.

 

Nato dalla penna di un Cervantes stanco e provato dalla battaglia di Lepanto, il nostro Don doveva rappresentare un punto di rottura, l’antieroe per eccellenza, colui che, ridicolizzando modi e maniere dei cavalieri del mito, avrebbe demitizzato la categoria. 

Negli anni però, più che un punto di svolta, la nascita del cavaliere della Mancia ha contribuito a crearne un altro mito: quello dell’eroe illuso e quotidiano.

 

Ognuno di noi infatti ha provato a vestire i panni di Don Chisciotte e, leggendo il celeberrimo capitolo sulla lotta contro i mulini a vento, si è fatto ispirare dalla (presunta) sana follia che muoveva quell’uomo dalla fantasia accesa e lo ha eretto a simbolo di una mente libera e senza limiti.

In realtà però negli intenti dell’autore la follia di Don Chisciotte era tutt’altro che sana. Cervantes infatti ha tentato di gettare nel suo romanzo tutta la frustrazione di un soldato che, dopo essersi immolato per la causa della Cristianità, era finito solo e dimenticato in un ospedale di Messina. 

 

Cervantes voleva mostrare al mondo che la vita di un cavaliere era diversa da quella dei paladini di Carlo Magno, che lotta e il rischio non venivano quasi mai ricompensati e l’unica soluzione possibile era rifugiarsi nella letteratura, nella dolcezza di un libro o lo sguardo della Dulcinea di turno, che avrebbero sì fatto da palliativo, ma a lungo andare avrebbero portato ad una inconsapevole follia.

 

Ma come siamo arrivati a trasformare un antieroe in un eroe? Perché abbiamo trasformato l’emblema di una denuncia letteraria in un mito che, nonostante incarni i difetti e l’illusorietà di una generazione, diventa emblema di tutto ciò che la NOSTRA di generazione non ha più. 

 

E’ successo anche con il grande Gatsby, nato dalla penna infuoca di un Fitzgerald che vedeva la sua generazione sulla strada del tramonto, il quale da anti-modello è diventato simbolo di eleganza, raffinatezza e allegria. 

 

 

Le non conquiste di Don Chisciotte, lette alla luce delle reali intenzioni di Cervantes, avranno più lo stesso fascino per noi? Riusciremo ancora ad alimentare il mito romantico di Gatbsy dopo aver saputo che per l’autore incarnava le non virtù di una generazione che ha finito per bruciare sé stessa?

 

Quanto conta sapere ciò che non sappiamo nel momento in cui ci accingiamo a leggere un romanzo?

Un romanzo dove vive? Nella mente di un lettore o solo ed esclusivamente attraverso la penna e le intenzioni di uno scrittore?

 

Alla prossima....

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto
  1. News
  2. Editoriale
  3. Rubriche
  4. Interviste
  5. Recensioni

Intervista a Nicolai…

Luisa e Federica hanno incontrato lo scrittore russo Nicolai Lilin, autore del famosissimo "Educazione siberiana" edito ...

L'odore dei libri #4…

Chi di voi ha mai percepito in montagna l’odore di chi ci abita ? Camosci, stambecchi, faine …. Cosa vi ricordate ? In...

HorrorVille #8 - Tap…

Prima di inoltrarci in qualsiasi tipo di discorso vorrei guardaste le due immagini sovrastanti. Notate qualcosa di stra...

CookBook #5- La mia …

Nuovo appuntamento con la rubrica più succulenta e appetitosa (nel vero senso della parola!) di Youbookers! Oggi Frances...

Il piccolo lettore c…

Dita piccole, paffute e impacciate. Dita sporche di cioccolato, chè anche se la mamma ti ha detto di lavarle, come al ...

Un anno da lettori. …

Con questo video la redazione di Youbookers vi augura delle buonissime feste in compagnia di chi vi è caro e di qualche ...

Speciale Nobel della…

Speciale Nobel della letteratura 2013 Per la prima volta vince il premio Nobel per la letteratura un'autrice canadese: ...

I bilanci e i passi …

Molti sono gli argomenti affiorati come ispirazione per questo editoriale. E' da qualche giorno che racimolo le ...

Carta&Pellicola …

Per capire come Ian Fleming sia riuscito a concepire l’agente segreto più celebre del mondo, basta leggere la sua biogra...

Best Sellers USA – 3…

Il New York Times stila settimanalmente l’elenco dei libri più venduti della settimana sia per la narrativa che per la s...

Best Sellers USA/Ita…

Il New York Times stila settimanalmente l’elenco dei libri più venduti della settimana sia per la narrativa che per la s...

Best sellers USA/Ita…

Il New York Times stila settimanalmente l’elenco dei libri più venduti sia per la narrativa che per la saggistica. Per ...

Youbookers intervist…

Questa sezione viene inaugurata con una preziosa intervista alla talentuosa Fantasvale. In futuro ci saranno incontri c...

Youbookers intervist…

Sara Boero, giovane scrittrice genovese, ha esordito nel mondo della letteratura italiana a soli sedici an...

Intervista a Daniela…

Daniela Frongia, 32 anni, cagliaritana, vive a Londra da tre anni. Appassionata di disegno dall’età di 4 anni, crescendo...

Youbookers incontra …

    Passare davanti a una libreria, vedere che è in programma un incontro con uno dei propri autori prefer...

Video recensione - …

Qui di seguito trovate alcune video-recensioni del romanzo "Dance dance dance" di Haruki Murakami, registrate da Libridi...

Angel - Anne Rice

"Posso vedere quegli anni con la stessa chiarezza con cui vedo questo momento. Tu passerai da tempo naturale a tempo nat...

La meccanica del cuo…

  Avete mai comprato un libro solo perché attratti dalla sua copertina? Beh, io no. Per quanto istintiva sia nei m...

Ghosts di Joe Hill

  SCHEDA LIBRO: Titolo: Ghosts Autore: Joe Hill Titolo originale: 20th Century Ghosts Traduttore: Curtoni...

Seguiteci su

L'hai letto questo?

Chi siamo

I più letti

I più recenti